Buongiorno a tutti i nostri lettori, in questo articolo parleremo di un’antico mestiere che ha comunque a che fare con il clima e cioè il nevaiolo. Questo antico mestiere, nasce dall’esigenza di conservare le materie prime e magari preparare delle ottime granite anche perchè, come ben sapete, nell’ottocento non esistevano frigoriferi. Il lavoro del nevaiolo, consisteva appunto nel recarsi con il carro, traianto di solito da buoi, presso le vicine zone innevate; quindi se parliamo di Roma ad esempio ci si recava presso i castelli e i prenestini. Una volta caricato il quantitativo di neve questo veniva pressato e riportato con il carro in città. Giunto in città la neve veniva conservata in una conca artificiale detta neviera e questo consentivaa quest’ultima di rimanere intatta per molti mesi. Adesso con i moderni frigoriferiviene da ridere a pensarea tutto questo ma in realtà il nevaiolo era unlavoro utile per la comunità ed anche ben pagato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *