Un saluto a tutti i nostri lettori.
Dopo un mese di gennaio molto deludente meteorologicamente parlando, tanto da poterlo inserire nei peggiori di sempre, il mese di febbraio è invece iniziato in maniera molto dinamica già dai primissimi giorni, con tempo instabile, ventoso e freddo con nevicate sui nostri colli fin sui 500mt.
Cosa aspettarsi per l’immediato futuro? Già oggi avreo un peggioramento del tempo con pioggia e neve… ma che non coinvolgerà le nostre zone in maniera netta.
Da valutare invece la situazione tra venerdì e sabato, che sarà approfondita nei prossimi giorni ma che ad oggi, potrebbe concedere qualche sorpresa nevosa anche per i castelli. La cosa molto ineressante che ormai da diversi giorni si può notare dai modelli, è un intenso riscaldamento stratosferico: major midwinter warming, di tipo split che già a breve comincerà ad incendiare la stratosfera polare.
Le possibilità che tale riscaldamento venga visto propagarsi alee quote più basse sono veramente alte e , secondo il nostro parere, anche se i modelli sono ancora timidi nel vedere i risultati in tropo, tra metà e fine mese rischiamo un importante ondata di freddo che seguiremo gradualmente bei prossimi giorni, qualora avvenga.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *